† Welcome to the Fortress Episcopal Guard in the role-playing game: Renaissance Kingdoms †
 
HomeHome  CalendarCalendar  FAQFAQ  SearchSearch  RegisterRegister  RomeRome  Log inLog in  

Share | 
 

 [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale

View previous topic View next topic Go down 
AuthorMessage
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 14:09

Festa del Rinnovamento
Santa messa Pasquale.
Sagrato della cappella  della Guardia Episcopale


Monsignora Maria Azzurra cominciò ad allestire l'Altare nel Sagrato
della Cappella della Guardia Episcopale,
sperando che questo momento di celebrazione fosse un
momento di unione per tutti i Componenti della Guardia Episcopale.

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 14:13

Alcuni cadetti Portarono un altare antico in legno Fuori dal Sagrato wrote:



_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 14:16

Monsignora Maria Azzurra mise una tovaglia di pizzo sopra l'Altare


_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 14:29

Due Cadetti deposero dei fiori freschi alla base dell'Altare wrote:



_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 14:33

Un Accolito sistemò il Sacro libro delle Virtù sul Leggio wrote:



_________________
Back to top Go down
Labantie
Premier Sénéchal
Premier Sénéchal


Nombre de messages : 197
Date d'inscription : 2015-07-19

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 18:30

Labantie entrò in chiesa e attese che madre M.azzurra le desse un incarico .

_________________
Back to top Go down
Ara97
Prefetto dei Vidami
Prefetto dei Vidami
avatar

Nombre de messages : 2431
Village / Province : Modena / Ducato di Modena
Date d'inscription : 2011-12-26

Feuille de personnage
Force:
130/255  (130/255)
Rang: Préfet des Vidames Préfet des Vidames
Armes Armes: Bouclier & Epée Bouclier & Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 18:39

Entrò anche il Prefetto dei Vidami per aiutare nella preparazione della liturgia

_________________

Andrea "Ara97" Borgia, Prefetto Dei Vidami della Guardia Episcopale Italica.
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 18:58

BENVENUTII

Cari fratelli, spogliamoci oggi dà vanità, cattiverie
sentimoci umili davanti a questo  altare in questa santa piazza

Ieri era la 3 domenica di Quaresima del Rinnovamento pasquale
che ricordiamoci  era il 26 marzo.


SIA LA BENEDIZIONE DEL ALTISSIMO PURIFICATRICE DELLE NOSTRE ANIME


Nel mentre fa un gesto a Monsignor Andrea Borgia di preparare un fuoco

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Mon 17 Apr - 20:18

O Dio Onnipotente ed Eterno, che in modo mirabile
hai creato tutte le creature e hai scelto gli uomini
quali Tuoi figli prediletti e in modo ancora più mirabile
perdoni gli innumerevoli peccati che, a causa della loro umana fragilità,
essi compiono, umilmente

Ti preghiamo:

Ascolta la Tua Chiesa che Ti eleva le sue suppliche,
in questo giorno santissimo
in cui hai posto fine all'esilio dei tuoi figli su tutta la Terra
e li hai liberati dal peccato e volgiTi misericordioso a noi,
affinché seguendo le Tue vie possiamo giungere
al premio della beatitudine.
Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.



_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Tue 18 Apr - 14:31

Monsignor Andrea Borgia wrote:

Accende il Fuoco


_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Tue 18 Apr - 14:42

il fuoco si alza verso il cielo blu
Monsignora Azzurra Apre il sacro Libro e legge il testo contrassegnato


Dal Mito Aristotelico
In principio non vi era altro che Dio.
Non vi era nè materia, né energia, né movimento. Non vi era neanche il vuoto che divide il mondo dalle stelle, poichè anche il vuoto è qualcosa.
Ma Dio è più alto di tutto, incluso il nulla. Lui non ha un inizio o una fine. Lui è l'Infinito e l'Eterno. Lui è Perfezione che niente può impedire, su cui nulla può agire o interferire. [...] Tutto è possibile per Lui e tutto ciò che esiste deve a Lui la sua esistenza. [...]Dio era perfetto; La sua creazione era imperfetta. [...]
Lui volle amare la Sua creazione e volle che essa amasse Lui[...].



_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Tue 18 Apr - 14:43

Poi prese l'aspersorio, bagnato di acqua benedetta
secondo elemento della terra
si avvicinò al fuoco e lo benedisse.

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Tue 18 Apr - 14:47

Dio Onnipotente ed Eterno,
che nel principio della creazione hai scaturito la fiamma della vita,
benedici e santifica questo fuoco nuovo;
concedi al Tuo popolo di godere della fiamma viva del Tuo Amore. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.



_________________
Back to top Go down
Labantie
Premier Sénéchal
Premier Sénéchal


Nombre de messages : 197
Date d'inscription : 2015-07-19

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Tue 18 Apr - 20:09

Labantie apri' il sacro testo alla pagina contrassegnata da M.Azzurra e incominciò la lettura

La Leggenda di Pasqua

In quel tempo, in un villaggio del centro dell'Europa, l'inverno era stato particolarmente duro.
A causa delle piogge autunnali molto mais e grano erano marciti nei magazzini. Il freddo aveva congelato frutteti e vigneti e fatto seccare i boschi. I maiali morivano di stenti o non crescevano. Gli agnelli nati e sopravvissuti erano pochissimi.
Prese dalla paura di morire di fame le famiglie del posto avevano messo sotto chiave le poche provviste, nessuno aiutava i più poveri e tutti si guardavano con sospetto.
Molte famiglie ormai non avevano più nulla da mangiare, ma le altre non le aiutavano.
Ormai la Primavera era arrivata, tuttavia la natura non sembrava essersene accorta. Gli alberi non fiorivano, i prati non crescevano, le rondini non volavano in cielo.
Un sabato di primavera, due bambine del villaggio, Pasqua e Ester, andavano per i campi brulli e bruciati dal freddo con la speranza di trovare dell'insalatina da portare a casa per avere qualcosa da mangiare, visto che da quasi quaranta giorni vivevano solo di poche erbette. Quando videro spuntare, dietro un sasso, le orecchie di un coniglietto.
"Se è sopravvissuto un coniglio qui" disse Pasqua" significa che ha trovato un posto dove c'è della rucola o della pampinella da mangiare."
Così andarono dietro al sasso. Ma il coniglietto era già corso via. Lo seguirono per tutta la collina, fin dentro un boschetto, giusto in tempo per vederlo sparire dentro una piccola cappella in rovina nel bosco.
Stavano per entrare, quando uscì dalla porta della cappella un signore vestito con abiti strani, di una foggia che le bambine non avevano mai visto. L'uomo disse loro:
"Non abbiate paura, bambine, io ho vi ho fatte venire qui perchè portiate un messaggio di pace al vostro villaggio. Gli abitanti ormai hanno i cuori più freddi del gelo dell'inverno. Andate e dite loro che finchè non apriranno i loro cuori all'amore, come vi ha insegnato Aristotele, allora la primavera non potrà giungere di nuovo in queste terre."
Le bambine erano rimaste molto perplesse all'udire quelle parole, ma Ester si fece coraggio e disse: "Ma come potranno darci ascolto, a noi che siamo solo bambine?"
"Ecco, prendete questi due cestini, mentre tornerete al villaggio guardate bene lungo la strada e raccogliete ciò che trovate, e quando giungerete al villaggio fatene dono a tutti. Ora andate."
La due bambine perplesse ripresero la strada di casa, era già sera, ma era il plenilunio di primavera per cui vedevano bene. E iniziarono a trovare delle uova ai lati del sentiero. Prima un uovo, puoi due, poi un altro e un altro ancora. Li raccogliavano nel cestino e lo riempirono fino all'orlo. Per loro era diventato quasi un gioco, una gara a chi ne trovava di più.
Quando giunsero nel villaggio si diressero nella piazza e chiamarono a gran voce la gente del villaggio che si radunò.
Fecero vedere loro le uova e raccontarono come le avevano trovate.
Alcuni degli abitanti dissero: "Perché ce le fate vedere? Noi non abbiamo più da mangiare e ci sbattete in faccia tanta abbondanza?"
Ma le bambine, ispirate dalla virtù, risposero: "Queste uova non sono per noi, l'Altissimo ce le ha donate perché le condividessimo con tutti voi. Per questo le cucineremo qui e poi le mangeremo insieme."
"Io ho una pentola abbastanza grande!" disse una donna del villaggio e la portò in piazza. "Ma non ho più legna per accendere un fuoco."
"A noi è avanzato qualche tronco." dissero altri del villaggio.
"Noi abbiamo ancora della verdura da mettere nella pentola." "Noi anche un pezzo di carne!"
E da tutte le case c'era chi portava un pezzo di legno, chi della verdura o un frutto, chi del mais, e durante quella notte di luna piena tutto il villaggio insieme preparò un gran pranzo per il giorno dopo.
Quando spuntò il sole tutti gli abitanti del villaggio, con tutto il cibo preparato la notte, si diressero alla cappella nel bosco per condividerlo con il vecchio signore che aveva donato le uova, ma quando giunsero non c'era nessuno.
Le bambine entrarono e videro sull'altare principale una vecchia statua di A. Mhore, vestita con gli stessi indumenti del vecchio che aveva parlato loro.
Gli abitanti del villaggio compresero il messaggio che Santo A. Mhore aveva inviato loro, e celebrarono una messa in quel luogo per ringraziarlo di aver riaperto il loro cuore all'amore e alla condivisione.
Terminata la messa, usciti dalla cappella, videro che dappertutto intorno a loro era spuntata la primavera: gli alberi e i prati erano fioriti, gli uccelli cinguettavano nel cielo. Inoltre rientrando in ogni casa trovarono le dispense piene di cibi buoni e salutari.
Da quel giorno ogni anno venne festeggiata la creazione e la rinascita che apre i cuori all'amore.
In onore delle bambine la festa venne chiamata Pasqua dai popoli latini, mentre i popoli anglofoni la chiamarono Easter
.

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Wed 19 Apr - 19:07

Dopo la lettura m.azzurra accese una candela dal fuoco che era stato benedetto



e invitò i fedeli ad accenderne una per tutta la durata della celebrazione

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Wed 19 Apr - 19:08

Prese il Sacro libro e lesse ancora

Dalla Vita di S. Anani Mhore

Il quarantesimo giorno, Oane ci apparve, quelli che avevano visto la sua statua al grande tempio lo riconobbero subito e si misero in ginocchio, picchiandosi il petto supplicandolo di intercedere per essi vicino a Dio.
Si diresse verso mio padre, e gli disse:
“Mhore, tuo figlio è il primogenito dal giorno delle ceneri, hai guidato la tua tribù quaranta giorni nella privazione e la preghiera senza mai niente chiedere per te, sappi che le tue preghiere sono state sentite e che domani sarà un giorno grasso per i tuoi. Smetterete di lamentarvi sugli errori degli anziani, perché il Nostro Creatore mi ha detto "lo giudicherò, in funzione della vita che ha condotto" e non per gli errori dei suoi padri.
Dovete vivere l'avvenire e non piangere il passato, sii la guida del tuo popolo, ed istruisci tuo figlio affinché apra la via che condurrà ai profeti.
Dio chiede solamente il vostro amore e non potete amarlo se non vi amate voi stessi, che il perdono degli errori sia dato, ma bandite quello che ricade contro la parola data.
Domani è un regalo di Dio, fate la festa perché questo sarà il giorno del rinnovamento che i quaranta giorni passati non siano l'immagine della vostra vita, non cercate Dio nella sofferenza, ma ricordatevi di avere sofferto per non perderlo. Vi lascerò vivere la vostra vita, rimettetevi e fate la festa con tutto ciò che vi resta di cibo e di vino, perché domani sarà il giorno del rinnovamento.”
La mia tribù fece la festa dunque, quelli che avevano ancora pane lo divisero col loro vicino, il vino fu tanto condiviso fino all'ultima goccia, ed in questo giorno fu il primo giorno grasso dal mercoledi delle ceneri.
Tutti dormirono come me, cioè come il grosso bambino che ero, e svegliandosi col sole le persone videro che c'era una sorgente che sgorgava non lontano, ed un poco più lontano un'oasi riempita di frutti, e di animali.
Al centro dell'oasi si innalzava una stele sulla quale era fissata la tavola di Oane, la tavola che ripene i comandamenti di Dio. Questa pietra che era stata incisa dalle dita del Creatore e affidata alla prima comunità affinché non dimenticassero mai che al di là dell'amore eravamo legati anche alla legge della Creazione.
Questa pietra chetuttavia sarebbe dovuta sparire con la città era là.. intatta ma scritta in una lingua che oramai non sapevamo leggere più... Ma le leggi dell’altissimo non eravamo pronti a dimenticarle di nuovo.

(Libro 3, I Santi, S. A. Mhore)

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Wed 19 Apr - 20:18

Finita la lettura, due accoliti si avvicinano a Monsignora Azzurra
e le porgono una brocca d'acqua e un rametto d'olivo in segno di pace e umilta'






Monsignora Azzurra benedice l'acqua con la pennelletta.


Dio Onnipotente ed Eterno, che hai mirabilmente stabilito nell'acqua la fonte della vita e l'hai resa splendido strumento di purificazione, benedici quest'acqua, affinché coloro che in essa riceveranno il battesimo muoiano al peccato e rinascano a vita nuova. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Fri 21 Apr - 11:56

Era arrivato il momento del Credo Aristotelico:


Io credo in Dio l'Altissimo Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra, degli Inferi e il Paradiso,
Giudice delle nostre anime nell'ora della morte.

E in Aristotele, suo profeta, figlio di Nicomaco e Phaetis,
Mandato ad insegnare le leggi e la sapienza divina dell'universo agli uomini fuorviati.

Credo anche in Christos, nato da Maria e Giosep.
Ha sacrificato la sua vita per mostrarci la via del Paradiso.
Cosi dopo aver sofferto sotto Ponzio, Morì martire per salvarci.
Si è unito al sole dove Aristotele era in attesa alla destra dell'Altissimo

Io credo nell'azione divina,
In Santa Romana Chiesa aristotelica,
Una e indivisibile, in con la comunione dei Santi
In remissione dei peccati, Nella Vita Eterna.
Amen.

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Fri 21 Apr - 11:59



Quindi raggiunse anch'egli l'altare, prese il pane e il vino  e recitò
con voce forte e chiara la preghiera di consacrazione:


Così disse il Secondo Profeta:

"Quando pregherete l'Altissimo, consacrate il pane e il vino dell'amicizia, simboli del mio corpo e del mio sangue, per non dimenticare mai il mio sacrificio per voi. Inoltre rendete anche omaggio a coloro che, nella loro virtù, saranno esempio ai vostri occhi dell'amore che è dovuto a Dio. In verità, non esiste omaggio più grande a Dio che amare senza nulla chiedere in cambio."


Quindi consumò l'Eucarestia.

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Sat 22 Apr - 15:04

Terminata la consumazione del pane e del vino,
simboli dell'Amicizia aristotelica,
Maria Azzurra si rivolse ai Cadetti e agli Ufficiali
e disse queste parole:


Carissimi , ora, recitiamo insieme la Preghiera Universale dei Fedeli,
preghiamo per l'umanità intera e ciascuno affidi all'Altissimo
le proprie speranze, i propri dolori e le proprie gioie:



"Ti vedo mio Creatore,
in tutto l’universo,
senza di te son perso
e sanguina il mio cuore.
Dovunque vado osanno
solo e sempre il Tuo nome,
con impeto e passione
con fede e con ragione.
E chiedo a voi profeti,
per me, intercedete
voi che sapienti siete
per voi non ho segreti. "

_________________
Back to top Go down
Napoleone87
Prieur - Suppléant Premier Aumônier
avatar

Nombre de messages : 249
Village / Province : Regno delle Due Sicilie,Provincia di Terra di Lavoro,Sora
Date d'inscription : 2015-05-31

Feuille de personnage
Force:
209/255  (209/255)
Rang: Premier Aumônier Premier Aumônier
Armes Armes: Aucune

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Thu 27 Apr - 17:00

Mons. Napoleone si unì alla bella e semplice cerimonia organizzata dalla cara madre M.Azzurra.
Recitó quindi la preghiera



"Ti vedo mio Creatore,
in tutto l’universo,
senza di te son perso
e sanguina il mio cuore.
Dovunque vado osanno
solo e sempre il Tuo nome,
con impeto e passione
con fede e con ragione.
E chiedo a voi profeti,
per me, intercedete
voi che sapienti siete
per voi non ho segreti. "

_________________
Back to top Go down
M.azzurra
Discipulus
Discipulus
avatar

Nombre de messages : 359
Date d'inscription : 2011-01-09

Feuille de personnage
Force:
255/255  (255/255)
Rang: Discipulus Discipulus
Armes Armes: Epée Epée

PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   Thu 27 Apr - 22:29

Recitata la Preghiera Universale dei Fedeli, li accomiatò benedicendoli:


Carissimi fedeli della Guardia Episcopale,

ricada su di voi e sui vostri cari ogni benedizione. Andate in pace.


_________________
Back to top Go down
Sponsored content




PostSubject: Re: [GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale   

Back to top Go down
 
[GDR]Festa del rinnovamento - Santa Messa Pasquale
View previous topic View next topic Back to top 
Page 1 of 1

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
Garde Episcopale et Pontificale Romaine :: Aile pédagogique et spirituelle - Ala Spirituale e di Equipaggiamento :: Chapelle Saint Abysmo - Chapel Saint Abysmo - Cappella Sant'Abismo :: Chapelle - Chapel - Cappella-
Jump to: